Chianti Classico Docg “Ceppeto” Riserva Mannucci Droandi 0,75l

CI-VR-002

Il Chianti Classico Docg “Ceppeto” Riserva Mannucci Droandi è ottenuto da vigne coltivate nella zona centrale del Chianti Classico della Toscana. Uvaggio Sangiovese 90 % e Merlot 10%.

Aggiungi ai desideri

Informazioni

Capienza 0,75l
Gradi 14,5% Vol
Allergeni Contiene solfiti
Origine Toscana

Maggiori informazioni

Il Chianti Classico Docg “Ceppeto” Riserva Mannucci Droandi è ottenuto da vigne coltivate nella zona centrale del Chianti Classico della Toscana. Uvaggio Sangiovese 90 % e Merlot 10%. Struttura ottima intenso e profumato ed insolitamente morbido, barricato con il passaggio di almeno un anno in legno e 3  mesi in bottiglia per esaltarne la personalità. Nelle annate migliori una partita selezionata, dopo una più lunga permanenza in legno, dà origine al “Ceppeto” Riserva Chianti Classico d.o.c.g..

Prodotti simili

Azienda Agricola Mannucci Droandi

Dice dell'azienda Roberto Giulio Droandi:

''L’Azienda Agricola Mannucci Droandi trae origine dalle tradizioni agricole e vinicole di un po’ tutti i rami della mia famiglia.

Mannucci furono proprietari terrieri in Valdarno almeno dai primi del XIX° Secolo; i Droandi si ha certezza che dal XVIII° furono coltivatori in Carmignano e poi fattori, come il non dimenticato Lorenzo Droandi (esponente di quella élite di agricoltori moderni e preparati che si ispirava agli insegnamenti di Cosimo Ridolfi e di Bettino Ricasoli) che nella seconda metà del XIX° Secolo fu “ministro” (amministratore) della Fattoria del Borro in Valdarno, alla quale conferì la sistemazione giunta fin quasi ai nostri giorni. Perfino un avo da parte di mia nonna materna, Francesco Carafa, esercitò il commercio del vino a Lucca più o meno negli stessi anni.

Attualmente è un’azienda a conduzione familiare, della quale sono titolare, coadiuvato da mia moglie Maria Grazia Mammuccini (a sua volta figlia di agricoltori) e dai miei nipoti Andrea e Matteo Mammuccini. Il nostro progetto ha come obbiettivo la qualità (del prodotto e del territorio) e per questo lavoriamo, con l’aiuto di collaboratori qualificati, cercando di unire quanto di meglio possono offrirci la tradizione da un lato e l’innovazione dall’altro, nell’intento di continuare nel migliore dei modi quanto le generazioni precedenti hanno saputo costruire.''

Tutto su Azienda Agricola Mannucci Droandi

Cibo Italico informa